51
Ci siamo. Milano è pronta. La Madonnina pure. San Siro attende solo di riempirsi la pancia e assistere allo spettacolo. Alle 20.45, l'Inter di Luciano Spalletti affronta il Milan di Vincenzo Montella, in un derby rossonerazzurro che può già dire molto. I tifosi milanesi si erano lasciati al 97esimo minuto di un soleggiato 15 aprile, quando Zapata, in acrobazia, bucò Handanovic, facendo impazzire di gioia la Curva Sud. Chi sarà ora il nuovo protagonista? In attesa di capirlo, Le Classifiche di CM di oggi è dedicata ai 10 derby più belli degli ultimi 20 anni, 5 per l'Inter, 5 per Milan. Niente bianconero, neanche nei ricordi.

I 5 DELL'INTER 

22 marzo 1998: L'Inter di Simoni fa a fette il Milan. Il mattatore della serata è... Diego Pablo Simeone. Tutti aspettano Ronaldo, ma il vero showman è il Cholo, che apre e chiude il match con una doppietta. Nel mezzo? Il Fenomeno: pallonetto a Seba Rossi e San Siro in delirio. E' 3-0 Inter. 

11 dicembre 2005: L'Inter non vince il derby dal 3 marzo del 2002, ma ora c'è l'Imperatore. Adriano decide il derby coi cugini: segna su rigore, tira la punizione dalla quale nasce il 2-1 di Martins, regala il definitivo 3-2, al 92esimo, all'Inter. Segnando di testa. Sovrastando Vieri, passato pochi mesi prima al Milan...

28 ottobre 2006: 7 gol in un derby spettacolare. Apre Hernan Crespo, raddoppia Stankovic, tris di Ibra. Poi, si sveglia per un attimo il Milan con Seedorf, ma ci ripensa Materazzi a riportare a 3 le reti di distanza. Nel finale, poi, Gilardino e Kakà riaccendono il match. Nonostante l'espulsione di Materazzi, i nerazzurri vanno a +14 sul Milan di Ancelotti. 

29 agosto 2009: Sneijder è appena sbarcato a Milano, Mourinho non ha paura a lanciarlo titolare e farlo debuttare nel derby col Milan. L'Inter schianta i cugini 4-0: Thiago Motta, Milito, Maicon, Stankovic. La strada per il Triplete è appena incominciata...

24 gennaio 2010: L'Inter di Mourinho continua a macinare punti e non si ferma contro il Milan. Apre, come sempre, Milito, raddoppia Pandev, con i nerazzurri in 10 per l'espulsione di Sneijder. Nel finale, c'è gloria anche per Julio Cesar: rosso a Lucio, rigore per i rossoneri, ma Ronaldinho si fa ipnotizzare dal connazionale. 


I 5 DEL MILAN

8 gennaio del 1998: Maurizio Ganz ha appena lasciato l'Inter per il Milan: in Coppa Italia finisce 5-0. Reti di Albertini, Ganz, Savicevic, aut. Colonnese e Nielsen, e l'andata dei quarti di finale si tinge di rossonero.

11 maggio 2001, Milan 6 Inter 0. Apre una doppietta di Comandini, poi a segno vanno Giunti, due volte Shevchenko e uno scatenato Serginho.  

13 maggio 2003. L'inno della Champions League rimbomba nelle casse di San Siro, la finale di Manchester è lì a un passo. E ci va il Milan. Shevchenko batte Toldo nel primo tempo, Oba Oba Martins pareggia, Abbiati fa il miracolo su Kallon. 

21 febbraio 2004: L'Inter vola: 2-0. In 45 minuti, però, i rossoneri ribaltano tutto: prima Tomasson, poi Kakà, infine l'ex Seedorf. Una rimonta per lo scudetto, che arriverà a fine stagione. 

2 aprile 2011: Leonardo cambia sponda del naviglio, sedendosi su quella nerazzurra. Ma il Milan non ha pietà: un doppio Pato e Cassano piegano l'Inter e vola verso lo scudetto.