154
Altra serata da dimenticare per Ionut Radu. Il portiere della Cremonese, in prestito dall'Inter, ha commesso un altro errore decisivo all'esordio in campionato, nella sfida del Franchi tra i grigiorossi e la Fiorentina. Dopo una buona prestazione, l'estremo difensore rumeno ha rovinato tutto con una papera al 95', sul 2-2, con un'incertezza determinante su un cross di Mandragora, finito in rete per la vittoria della squadra di Vincenzo Italiano. Beffa nel finale per gli uomini di Alvini, ma beffa soprattutto per il portiere, ancora protagonista in negativo dopo la sfida con il Bologna dello scorso 27 aprile. Stavolta si tratta di un'autorete. Allora, addosso c'era la maglia dell'Inter (il suo liscio portò al gol di Sansone a 10' dalla fine e consegnò ai rossoblù i 3 punti contro i nerazzurri) e quell'errore spianò la strada al Milan per la vittoria dello scudetto.