Commenta per primo
Vero che si chiama calcio, però per bucare la porta avversaria si possono usare anche parti del corpo che non siano i piedi. La testa, ad esempio, una vera e propria arma in più per quelle squadre che hanno nell'elevazione di attaccanti e difensori una delle caratteristiche principali per offendere.

Una dote che non sembra appartenere al Genoa, club che assieme al Benevento è il peggiore tra i 20 dell'attuale Serie A ad avere realizzato gol in incornata.

Appena due su 26 realizzazioni complessive le reti messe a segno dai rossoblù nei primi 23 turni di campionato. Un numero che preoccupa soprattutto in previsione della gara con l'Inter, primatista oltre che nella classifica generale anche in questa particolare graduatoria. Gli arieti nerazzurri risultano infatti i più abili colpitori di testa del torneo, avendo bucato fino ad oggi la porta avversaria in ben 11 occasioni. 

In vista della sfida in programma domenica a San Siro il Genoa è quindi avvisato: occhio ai colpi di testa...