16
Memphis Depay è tornato ad altissimi livelli e la sua stagione con il Lione è di quelle da incorniciare. 16 assist e 19 gol in 49 partite in stagione, eletto giocatore del mese ad aprile dove ha completato un filotto di 5 gare con 6 gol e 6 assist e un rendimento da giocatore decisivo e insostituibile. Prestazioni che hanno fatto rivedere al mondo intero il talento esploso ai tempi del PSV Eindhoven e che si era perso nel corso dalla sua avventura al Manchester United, prestazioni che, però, stanno anche riaccendendo l'interesse dei top club europei per lui.

LA FOTO, MESSAGGIO AL MERCATO? - Il Lione, presentando le divise ufficiali da gioco per la prossima stagione ha scelto di non inserirlo fra i testimonial della campagna. Una scelta che negli ultimi anni spesso non ha rappresentato un'indicazione netta nei programmi del club, ma che non mette a tacere i tanti rumors di mercato che continuano a rincorrersi per lui. Dal Milan che lo ha seguito anche dal vivo in diverse occasioni, fino ai tanti club di Premier League pronti a concedergli una nuova occasione, il futuro di Depay resta un rebus da sbrogliare.


IL LIONE NON SVENDE - Acquistato lo scorso gennaio 2017 dal Manchester United per 16 milioni di euro, oggi il suo valore di mercato è tornato quello del suo arrivo in Premier League quando i Red Devils lo prelevarono per 34 milioni dal PSV Eindhoven. Cifre importanti che in caso di asta potrebbero anche salire. Il presidente Aulas per cedere i propri gioielli non ha mai fatto sconti e, al contrario, ha sempre sparato al rialzo. Il Milan e gli altri club interessati sono avvisati.