334
Il Psg  sta aumentando il pressing sull'Inter per Hakimi. Il finale sembra non essere in discussione, anche se il club nerazzurro sta cercando, strenuamente, di ottenere il massimo dalla cessione del forte esterno destro marocchino. La prima bozza di offerta presentata da Leonardo è stata di 60 milioni di euro. Ancora troppo poco per Marotta e Ausilio che partono da una richiesta di 80 milioni di euro ma potrebbero dare il loro via libera a quota 70 (bonus compresi).

LA STRATEGIA - Il segnale che arriva dalla Milano nerazzurra è che non ci sono incedibili in rosa. Ma qualcuno è più cedibile degli altri. In questo senso il sacrifico di Hakimi servirà per resistere a eventuali tentazioni per Romelu Lukaku, considerato il vero leader tecnico della squadra. I rappresentati di Achraf sono in contatto con il Psg per discutere dei termini contrattuali: si parla di un contratto di cinque anni a 8 milioni di euro a stagione. E' partito il conto alla rovescia, Hakimi si avvicina sempre di più all'addio all'Inter.

Ascolta "Il mega ingaggio, la vera richiesta di Marotta: dietro le quinte della trattativa tra Inter e Psg per Hakimi" su Spreaker.