285
Avanti insieme. In attesa di definire il colpo difensivo in entrata, con Bremer e soprattutto Botman sulla lista dei desideri, il Milan è al lavoro per blindare la coppia titolare che ben ha fatto in questa stagione, quella formata da Fikayo Tomori e Pierre Kalulu. Entrambi sono due invenzioni dell’area scouting, entrambi sono stati bravi e rapidi ad adattarsi al calcio italiano e alle idee di Stefano Pioli, diventando un valore aggiunto nella corsa allo scudetto. Entrambi stanno trattando il rinnovo e sono vicini alla fumata bianca.

TOMORI - Nei prossimi giorni potrebbero arrivare novità sul fronte Tomori, per il quale i dialoghi vanno avanti da un po’. Il difensore inglese, la scorsa estate riscattato dal Chelsea per 29 milioni di euro dopo sei mesi sugli scudi, dovrebbe prolungare di due stagioni, fino al 2027, con ingaggio che dovrebbe passare da 2 milioni a 3 più bonus netti all’anno

KALULU - Una grande notizia per Tomori, che è felice al Milan, discorso valido anche per Kalulu, diventato un titolare e una certezza dopo l’infortunio di Kjaer. Il francese, che oggi festeggia 22 anni, potrebbe rinnovare fino al 2026 o fino al 2027 (attualmente scade nel 2025), con un sostanzioso ritocco dello stipendio, che dovrebbe passare da circa 600 mila euro a 1,5 milioni di euro netti all’anno. L'incontro a fine campionato con i suoi agenti è servito per mettere le basi, vanno limati alcuni dettagli, ma c'è la forte volontà di proseguire insieme. Per la gioia di tutti.