269
Il Milan cambia obiettivo, ma non referente: dopo che la trattativa con l’Atlético Madrid per Ángel Correa è praticamente naufragata, il club rossonero sta cercando con insistenza un interprete della fase offensiva dalla spiccata duttilità, che possa fungere da trequartista di ruolo per Marco Giampaolo ma eventualmente anche da esterno o da mezzala. Il nome più logico in questo ambito è quello di Rodrigo De Paul dell'Udinese, argentino classe 1994, in uscita dal club friulano e da giorni vicino alla Fiorentina, che però non ha chiuso la trattativa: tra l'altro gli agenti dell'ex Valencia sono gli stessi dell'argentino dei Colchoneros. 

LA RICHIESTA DEI POZZO - Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, la dirigenza rossonera sta sondato il terreno con il club dei Pozzo: i friulani chiedono 35 milioni di euro per la sua cessione e su di lui ci sono diverse squadre, ma la necessità di regalare una soluzione d'attacco a Giampaolo sta spingendo il Milan ad approfondire velocemente la questione.

OSTACOLO FORMULA La cifra richiesta è in linea con le possibilità del club di Via Aldo Rossi: ciò che al momento rischia di essere un ostacolo è la formula dell’operazione perché senza uscite in casa rossonera la richiesta dovrebbe essere quella di un prestito biennale, con diritto di riscatto. Nelle prossime ore si avrà un indirizzo definitivo in merito all'affare: il Milan potrebbe infatti approfondire la trattativa, anche perché il tempo stringe e alla fine del mercato ormai manca sempre meno.