116
L'operazione Krunic a centrocampo per iniziare, il secondo affare concluso con Bennacer (più Theo Hernandez alla voce terzini) ma non finisce qui. Il Milan in questi giorni è entrato in corsa per Gedson Fernandes, un autentico gioiello classe '99 di proprietà del Benfica che sta producendo talenti a raffica, ultimo Joao Felix venduto all'Atlético Madrid. Gedson è una mezz'ala offensiva, fa anche il trequartista, è già stato protagonista anche in Champions League col Benfica, un portoghese di prospettive decisamente importanti. Maldini e Massara si sono mossi, pur sapendo che si tratterà di un discorso decisamente complicato.


CHIAMATA E CLAUSOLA- La dirigenza del Milan ha avuto un contatto diretto con il Benfica prima e con gli agenti poi, sondaggi forti, i rossoneri hanno tentato un'irruzione pesante ancor prima di chiudere l'operazione Bennacer. Gedson Fernandes gradirebbe il Milan e la destinazione italiana, è affascinato ma sa bene che oggi strapparlo al Benfica sarà difficilissimo. La clausola rescissoria nel suo nuovo contratto è di ben 120 milioni di euro, naturalmente il prezzo fissato non è quello ma per meno di 50/60 milioni i portoghesi non si accomodano neanche al tavolo. Il Milan però in caso di cessioni potrebbe investire per Gedson, quantomeno provarci, pur essendo un muro alto quello dei lusitani. Fernandes tenta il Diavolo... 

Ascolta "Gedson Fernandes ultima idea per il mercato del Milan" su Spreaker.