49

Rimandato, ancora una volta, e a data da destinarsi. L'appuntamento fra Kia Joorabchian e Adriano Galliani è saltato per l'ennesima volta. L'agente e l'amministratore delegato del Milan avrebbero dovuto sedersi ad un tavolo insieme nella giornata di domani per trattare il ritorno in rossonero di Adel Taarabt.

DOPPIO RINVIO - In principio l'incontro si sarebbe dovuto tenere ad inizio della passata settimana con Joorabchian che avrebbe dovuto raggiungere Galliani a Forte dei Marmi. Poi il primo rinvio, alla giornata di Sabato sempre sulle spiagge della toscana. Incontro che non si è mai tenuto, anche per l'incombenza dell'elezione del presidente della FIGC che ha costretto Galliani al trasferimento a Fiumicino. 

MILAN NON CONVINTO - La promessa, come raccontato da Gianlucadimarzio.com era quella di trovarsi nella giornata di domani a Milano, ma anche questo incontro tra Galliani e Kia è saltato. Il perchè risiede nella volontà del procuratore del marocchino di non perdere tempo con il MilanL’agente di Taarabt, infatti, verrà in Italia solo quando il Milan sarà veramente convinto di poter  chiudere l’operazione, soprattutto con il Qpr. Quando il club rossonero avrà finalmente avanzato un’offerta ufficiale al club inglese allora Kia volerà in Italia per completare il tutto con l'accordo tutt'altro che complicato da raggiungere per il contratto di Taarabt.

INCONTRO AD ARCORE - Se è saltato l'incontro con Joorabchian, domani sera, ad Arcore, si terrà un nuovo vertice di mercato che coinvolgerà l'amministratore delegato Adriano Galliani, il tecnico Filippo Inzaghi e il presidente Silvio Berlusconi. Sono attese accelerazioni sulla trattativa che potrebbe portare Alessio Cerci in rossonero.