60

Sul proprio sito ufficiale, il Milan torna sulla gara di Parma contestando soprattutto la dinamica che ha portato al gol del definitivo 3-2 per la squadra di Donadoni sul calcio di punizione battuto da Parolo. La foto tratta da acmilan.com mostra il punto esatto nel quale Zapata stende Sansone, poco oltre la metà campo e poi sottolinea come i giocatori emiliani spostino in avanti il pallone di almeno 8 metri.

Il calcolo è reso possibile dal fatto che il manto erboso del "Tardini" presenti delle strisce di diversa colorazione della lunghezza di 6 metri ciascuna e, secondo il Milan, il pallone viene spostato dal limite di una striscia verde scura alla metà di quella successiva, che è di colore chiaro. Oltre a questo episodio, il Milan lamenta anche la mancata concessione di due calci di rigore da parte dell'arbito Valeri, per fallo di mano in area di Lucarelli nel primo tempo e per uno sgambetto di Felipe a Matri nella ripresa.