82
L'assenza di Paquetà si è fatta sentire in maniera netta nell'ultima sfida disputata dal Milan contro il Parma. I rossoneri hanno messo in mostra idee di gioco piuttosto scontate dove veniva a mancare la verticalizzazione o il cambio di passo. Soluzioni che, in questo momento di apatia del duo Suso-Calhanoglu, solo il ragazzo di Rio de Janeiro può mettere al servizio della causa.

PAQUETA' FA RIMA CON QUALITA' - Trentacinque milioni più bonus versati nelle casse del Flamengo, un investimento importante su un giocatore che Leonardo considera dal futuro assicurato. Il suo impatto in rossonero è stato più che positivo: con Paquetà in campo il Milan ha raccolto ben 20 punti in 9 partite, una media da 2.2 a gara. Numeri che certificano la centralità del suo modo di giocare all'interno di uno schema tattico che prevede pochi interpreti in grado di cambiare le sorti di una partita. Contro il Parma ha riassaporato la convocazione, con la Lazio in Coppa Italia dopodomani potrebbe essere l'occasione per ritrovare il campo. Lucas ha recuperato in tempi record dall'infortunio alla caviglia patita contro l'Udinese, segnale inequivocabile di una voglia matta di fornire il proprio contributo in questo serratissimo rush finale.

IL PIANO DI GATTUSO - Rino Gattuso, nonostante l'andamento difficile della gara, non se l'è sentita di rischiare l'ex Flamengo contro il Parma. La cautela del tecnico rossonero lascia presagire un'attenta riflessione anche in vista della sfida di domani sera contro i ragazzi di Simone Inzaghi. In palio c'è l'accesso alla finale di Coppa Italia, un trofeo molto ambito da Elliott per rilanciare le ambizioni del club. Ma la priorità resta la qualificazione alla prossima Champions League: ecco perchè non è da escludere che Paquetà giochi solo uno spezzone contro la Lazio per essere al 100% nella sfida, decisiva, di domenica prossima contro il Torino. Una decisione definitiva verrà presa solo dopo la seduta odierna, il Milan si aggrappa al suo talento più cristallino per scrivere un finale esaltante in una stagione di alti e bassi.