Un accordo già trovato che ora rischia clamorosamente di saltare. L'Inter aveva in pugno Rodrigo De Paul ma nelle ultime ore l'Udinese ha scelto di ascoltare l'offerta di un'altra pretendente. Del resto il dg Daniele Pradé l'aveva confermato soltanto qualche giorno fa: "Per De Paul ci sono offerte da 4 club", ma nessuna di queste era mai arrivata al livello di quella dei nerazzurri.

IL NAPOLI TENTA LO SCIPPO - L'offerta più importante arrivata per il fantasista argentino oggi non è più quella dei nerazzurri. Secondo Corriere dello Sport e Tuttosport il Napoli è balzato clamorosamente in vantaggio sia per gli ottimi rapporti che già esistono con l'Udinese, sia per cifre e prospettive più allettanti.

ANCHE LASAGNA - Una prospettiva di un doppio affare che aumenta e non di poco le chance di plusvalenza del club friulano. De Laurentiis ha già incontrato il patron Pozzo avvicinandosi ai 35 milioni di euro di richiesta per De Paul e inserendo nell'affare la possibilità di completare anche l'acquisto di un altro gioiello bianconero. Kevin Lasagna è il preferito del Napoli, ma occhio anche a Seko Fofana. Entrambi rientrerebbero in un discorso ben più ampio di partnership fra club che è già iniziato in passato con Inler, Zielinski, Allan e proseguito la scorsa estate con Karnezis e Meret. Chi sarà il prossimo?