Calciomercato.com

Il piano del Napoli per bloccare Baldanzi: l'incastro con l'Empoli e due giocatori in cambio

Il piano del Napoli per bloccare Baldanzi: l'incastro con l'Empoli e due giocatori in cambio

  • Francesco Guerrieri
  • 29
Il lavoro del Napoli è concentrato sul presente con l’occhio sempre puntato al futuro. De Laurentiis si sta muovendo in prospettiva con l’obiettivo di anticipare la concorrenza su alcuni dei migliori talenti italiani. Tra loro c’è sicuramente Tommaso Baldanzi, trequartista classe 2003 dell’Empoli che nell’ultima stagione ha giocato da titolare con Zanetti. 

IL PIANO DELL'EMPOLI - I rapporti tra i due club sono ottimi, qualche contatto preliminare c’è già stato nei mesi scorsi per capire la fattibilità dell’operazione. Quest’anno l’Empoli non vorrebbe venderlo a meno di offerte irrinunciabili, il piano è quello di monetizzare dalle cessioni di Vicario (al Tottenham per 20 milioni) e Parisi (piace a Juve e Lazio); ma l’idea è di tenere Baldanzi ancora un anno resistendo ai tentativi delle big, per valorizzarlo ancora di più e magari venderlo a un prezzo più alto l'estate prossima. 

LA DOPPIA RICHIESTA - Il Napoli allora vorrebbe già bloccarlo per la prossima stagione. In questi giorni l’Empoli ha chiesto Gianluca Gaetano, che nell'ultima stagione ha trovato poco spazio, e - soprattutto - Michael Folorunsho, rientrato dal prestito al Bari. Garcia vorrebbe portarli entrambi in ritiro per valutare se tenerli in rosa, ma se il club dovesse chiudere l’affare con l’Empoli in cambio potrebbe strappare un’opzione per Baldanzi. 

LA CONCORRENZA - De Laurentiis vuole giocare in anticipo superando la concorrenza. Il trequartista piace anche a Inter e Roma, che l’ha individuato come alternativa a Dybala. Nei giorni scorsi il suo agente ha fatto un punto sul futuro: “Ha tante richieste ma nessuna offerta ufficiale. A Empoli sta bene, vedremo in base al progetto”. Il Napoli prova a strappare l’opzione su Baldanzi per anticipare tutti, l’Empoli può avere due giocatori subito.

@francGuerrieri 

Altre notizie