Commenta per primo
Lo scorso anno Lorenzo Montipò ha vissuto, probabilmente, la miglior stagione in Serie A della sua carriera. Tante parate decisive, quattro clean-sheet e un Verona che ne ha beneficiato in classifica, chiudendo nono. Lorenzo è rimasto, per dare continuità a un progetto che ha chiaramente bisogno della sua sicurezza tra i pali. E ad oggi, si nota. Montipò, il migliore dei suoi anche nella sconfitta casalinga contro l’Udinese, sta dimostrando di saper mantenere il rendimento alto. Concentrazione, mentalità, e salvataggi spesso decisivi. Un rigore parato, a Biraghi, e un intreccio di mercato che potrebbe coinvolgerlo. 

GLI OCCHI DEL GALA - Lo sguardo si sposta all’estero. Precisamente in Turchia. Il Galatasaray con ogni probabilità cambierà portiere in vista della prossima stagione, perché Muslera è destinato in MLS. Ecco perché il club sta cercando un primo, e ha già avviato i primi contatti. Uno dei nomi nella lista è quello di Iñaki Peña, secondo di ter Stegen al Barcellona. Ma la pista italiana porta dritta a Verona perché alcuni emissari del club turco si sono già attivati. Ovviamente, è ancora presto. Ma il mercato, sotto traccia, sta iniziando già a muoversi.