Commenta per primo
Domani, 29 maggio, la Juventus ricorderà le vittime dell'Heysel. La società ha invitato la squadra di allora al completo ed i parenti delle vittime. Ma molti di loro non hanno acettato l'invito e non ci saranno, preferendo restare nel loro dolore, ancora vivido come se 25 anni non fossero mai passati. Inizio alle ore 10 in sede, in corso Galileo Ferrris: un minuto di silenzio davanti alla targa e al cippo che ricorda i 39 caduti. Poi ci si sposterà alla Gran Madre per la messa solenne a cui parteciperanno anche i giocatori di oggi e le giovanili.