43
Dario Scannapieco per Cassa depositi e prestiti, Luigi Ferraris e Paolo Scaroni per Ferrovie. Secondo La Stampa, sono questi i nomi caldi della prima tornata di nomine del governo Draghi. A 24 ore dall' assemblea di Cdp la lista del rinnovo del consiglio di amministrazione non è ancora definita, mentre per Fs si va verso una convocazione lampo tanto che la deadline di venerdì dovrebbe essere anticipata. Ieri a Palazzo Chigi i funzionari del Mef e lo staff di Draghi hanno fatto una breve ricognizione con il premier, ma il vertice per chiudere è saltato e probabilmente si terrà questa mattina.

Se l'indiscrezione del quotidiano torinese dovessere essere confermata, con Scaroni a capo delle Ferrovie dello Stato, ci sarebbero ripercussioni anche sul Milan? I rossoneri dovrebbero scegliere un nuovo presidente?