Commenta per primo
Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, ha parlato al documentario This is Napoli: "A Napoli si vive di calcio come in altri posti, ma a Napoli un pò di più. Qui anche se non sei napoletano, ti accolgono come se fossi uno di famiglia. Napoli non è ben voluta dalle altre città del nord, viene vista sotto un'altra ottica, quella della camorra, della mafia, dei rifiuti. Voglio lanciare un messaggio importante a tutti: Napoli non è soltanto una città violenta così come descritta al nord, è una grandissima città che deve essere vissuta prima di poterla giudicare, non può essere giudicata da altri che non la vivono come io non giudico Roma o Milano che non vivo. A Napoli è difficile crescere con il mito di Maradona, lui è unico e la gente si aspetta altri giocatori così. Sono napoletano, da piccolo ho sempre sognato di giocare a calcio e l'altro sogno che avevo era di giocare con la maglia del Napoli. Tutti qui vorrebbero giocare con la maglia azzurra, io ci sono riuscito da napoletano e cercherò di stare qui più a lungo possibile e spero un giorno di vincere qualcosa di importante".