278
L'Inter batte lo Shakhtar Donetsk e si qualifica aritmeticamente agli ottavi di Champions League 10 anni dopo l'ultima volta. Un risultato sportivo importante, che volta pagina grazie al lavoro di Simone Inzaghi dopo le brucianti eliminazioni degli anni scorsi con Conte e Spalletti che sprecarono entrambi chance dorate all'ultima giornata. Occasioni d'oro, letteralmente, perché oltre al risultato sportivo l'accesso agli ottavi di finale permette all'Inter di incassare cifre fondamentali per il proprio bilancio e che potranno ancora crescere in base non solo al proprio piazzamento finale, ma anche al risultato delle altre italiane in corsa. Ma quanto vale questo "bonus Champions"? Ecco le cifre parziali incassate finora e le prospettive di crescita.

INCASSO GIA' CERTO - Con la qualificazione ai gironi di Champions League l'Inter ha già incassato 15,64 milioni di euro a cui si aggiungono altri 15,9 milioni di euro legati al cosiddetto "Ranking Storico", legato ai piazzamenti del passato e alla posizione di classifica raggiunta in campionato. Il passaggio agli ottavi di finale garantirà la crescita di queste cifre di altri 9,6 milioni di euro per un totale di bonus fissi di 41,14 milioni.
INCASSI VARIABILI SPORTIVI - Non va dimenticato che anche i risultati sportivi portano guadagni e, grazie alle 3 vittorie e 1 pareggio ottenute finora l'Inter ha già blindato un incasso di altri 9,4 milioni e la cifra potrebbe salire di altri 2,8 milioni in caso di vittoria contro il Real Madrid all'ultima giornata oppure di 1 altro milione in caso di pareggio. Quindi ad oggi il totale già certo sale a 50,54 milioni di euro.

INCASSI VARIABILI MARKET POOL - Infine andrà sommata la quota definitiva del market pool che è legata ai contratti pubblicitari e agli incassi commerciali della Uefa dall'inter Champions League e ridistribuiti ai paesi partecipanti e suddivisi per le squadre che hanno preso parte alla competizione. Una cifra complessiva che però non sarà divisa equamente fra le parti, ma tiene conto sia del percorso sportivo (una squadra eliminata ai gironi percepirà meno di una che passa agli ottavi) sia in parte minore del ranking storico. In sostanza l'Inter come cifra minima dal market pool percepirà non meno di 10 milioni di euro circa, ma la certezza del passaggio del turno aumenterà sicuramente questa cifra. Inoltre se Milan e Atalanta non dovessero qualificarsi la cifra salirà ulteriormente.