La necessità di fare plusvalenze sta condizionando il mercato in uscita dell'Inter negli ultimi giorni. Ma le sensazioni sono positive, diversi giovani sono pronti a lasciare Milano in queste settimane: l'ultimo accordo verbale è stato chiuso con il Sassuolo, pronto a comprare il terzino Zappa e l'attaccante Merola (in foto, assistito da Mino Raiola) a breve giro. Ad oggi, non rientrano quindi in un'operazione Politano. L'Inter vuole inserire la clausola di riacquisto per entrambi come farà per Bettella con l'Atalanta, giovane difensore del 2000 che andrà alla Dea per 7 milioni di euro.

RETROSCENA ROMA - Sicuro di andar via anche Puscas per cui si conta di incassare 3/4 milioni di euro a fronte di una richiesta da 5 milioni, c'è il Leganes che spinge; saluteranno pure il terzino Valietti e il portiere Radu direzione Genoa per circa 12 milioni di euro a titolo definitivo e con clausola di riacquisto, in cambio l'Inter avrà in prestito con diritto di riscatto il baby attaccante Salcedo e il difensore Serpe.
Plusvalenze preziosissime col Grifone con un retroscena: la Roma ha provato a far saltare quest'ultimo affare chiedendo sia Radu che Valietti all'Inter nell'operazione Nainggolan, ma Ausilio ha detto no dopo aver dato la sua parola al Genoa. E così, nell'affare Radja (oltre a Santon) rientrerà Zaniolo come settimo giovane che sta per andar via, cui se ne potrà aggiungere un altro nelle prossime ore. I gioielli delle giovanili salutano, con ricche clausole di riacquisto. Ma le plusvalenze aiutano il bilancio dell'Inter...