25
Sette vittorie e un pareggio in otto partite di campionato, l’Inter di Luciano Spalletti viaggia spedita verso quell’obiettivo chiamato Champions ma nel frattempo Walter Sabatini e Piero Ausilio sono già al lavoro per il prossimo mercato di gennaio, quando ci sarà da colmare qualche lacuna in rosa soprattutto in difesa, dove visto l’infortunio di Vanheusden la coperta è eccessivamente corta. 

MERCATO AUTOFINANZIATO - Rinforzare la rosa non sarà semplicissimo perché i due dirigenti nerazzurri hanno già ricevuto indicazioni in merito: la sessione di mercato invernale dovrà essere gestita in autofinanziamento e per questo motivo si compra solo se si vende. Ecco perché sarà necessario lavorare di fantasia e in quest’ottica rientra il piano che porterebbe al prestito di Ramires. In Cina smentiscono l’interesse dell’Inter, che invece è più che concreto. Ma il brasiliano non è l’unico obiettivo di mercato della società nerazzurra. 

IL VIAGGIO DI AUSILIO - Nella lista c’è sempre Eliaquim Mangala, che l’Inter aveva trattato già ad agosto. Ai tempi la trattativa si era arenata all’ultimo giorno di mercato, ma oggi, dopo 8 giornate di campionato e appena 19 minuti giocati, sia il calciatore che il City potrebbero essere giunti alla conclusione che converrebbe a tutti trovare una soluzione diversa. L’Inter sarebbe interessata al prestito del calciatore e chissà che proprio Ausilio questa sera non ne approfitti per riaprire i discorsi che si erano interrotti questa estate. Il ds nerazzurro si trova proprio a Manchester, dove questa sera guarderà la partita di Champions tra City e Napoli.