1
Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, parla a Sky Sport al Gran Galà del calcio, partendo dal primo posto in classifica del club nerazzurro: "​Fa piacere, ce la godiamo. E' merito dello staff, dei calciatori, hanno dato tantissimo per arrivare lì, hanno fatto un record, quindi siamo molto contenti. Ma noi guardiamo in basso, ai nostri piedi, che devono essere ben saldati per terra. Continuiamo a lavorare, senza presunzione: c'è tanta voglia di migliorare. 

SU LUKAKU-LAUTARO - "Lukaku-Lautaro? Una bella coppia, quando si programmano le cose si cerca di pensarle al meglio. Da subito pensavamo che questa coppia avesse le qualità tecniche e morali per fare bene insieme. Stanno migliorando, possono migliorare e crescere ancora". 

SUL RINNOVO DI LAUTARO - "110 milioni della clausola di Lautaro troppo pochi? Lo diceva anche oggi Marotta: il problema non esiste, lui ha scelto l'Inter nonostante tante possibilità. E i risultati stanno ripagando la sua e la nostra scelta. E' un ragazzo serio, ha voglia di lavorare e ha la fortuna di essere allenato da un tecnico straordinario come Conte".