111
Nicola Berti, ex centrocampista dell'Inter, parla dopo la vittoria nerazzurra sul Milan nel derby: "Ma non è stata una vittoria semplice, però è stata limpida. Netta. Abbiamo sofferto dieci, quindi minuti al massimo, ma mica potevamo vincere un derby senza soffrire, su. Era nell’area che ne avevamo di più, però non mi aspettavo questa superiorità così marcata. A proposito, Ibrahimovic è uscito prima: perché? Aveva delle prove per Sanremo?" le sue parole a la Gazzetta

LO SCUDETTO? - "Chi deve temere l'Inter? Solo se stessa: è una squadra pazza, lo dice il Dna. Ma credo che ormai la montagna sia stata scalata, ora arriva la discesa dove però servono gambe forti per non cadere, come quelle di Perisic".