339
Il futuro di Samir Handanovic all’Inter non è a lunga scadenza e i nerazzurri hanno l’obbligo di iniziare a guardarsi attorno, anche perché l’ultima stagione del portiere sloveno ha mostrato qualche incertezza di troppo e la sicurezza che dava un tempo tra i pali è stata seriamente minata da errori che non possono passare in secondo piani. Indizi da cogliere e processare, al fine di non farsi trovare impreparati di fronte al tempo che scorre. Insomma, la sensazione è che Handanovic abbia ormai dato il meglio e che adesso l’Inter sia alla ricerca di nuovi profili a cui affidare il complicato ruolo di portiere titolare.

TRATTATIVA AVVIATA - Il nome che Ausilio e Marotta stanno sondando negli ultimi giorni è quello del camerunese André Onana, portiere di proprietà dell’Ajax con il contratto in scadenza nel giugno del 2022. In viale della Liberazione hanno già avviato i primi contatti con l’agente del calciatore e la speranza è quella di riuscire ad averlo a scadenza per la prossima stagione, quando i nerazzurri saluteranno Samir Handanovic.

IL MERCATO DI AUSILIO E MAROTTA - Bravo con i piedi, elegante tra i pali e con un salario assolutamente compatibile con quelli che sono i piani presenti e futuri dell’Inter. Ecco perché Onana è un nome che bisogna assolutamente tenere in considerazione per l’Inter, che in regime di ristrettezza economica deve muoversi nel complesso mercato dei parametri zero, un bacino in cui Ausilio e Marotta hanno sempre dimostrato di saper nuotare con agio e prontezza. La trattativa è in piedi, l’Inter pensa seriamente a Onana per il dopo Handanovic.