111
Nella Primavera dell’Inter c’è un talento che più di altri sta riuscendo a mettersi in luce. Le caratteristiche fisiche e tecniche lo rendono un calciatore moderno e in viale della Liberazione hanno ben pensato di blindarlo fino al 2024. Parliamo di Cesare Casadei, centrocampista classe 2003 che anche il Guardian ha inserito nella classifica dei giovani più promettenti. Quelli da tenere d’occhio. Casadei è arrivato in nerazzurro nel 2018, dal Cesena, che in seguito a una severa crisi ha visto sgretolarsi il settore giovanile.

PIANO DI CRESCITA - Centrocampista col vizio del gol, che per movenze ricorda vagamente Nicola Berti, uno che all’Inter ha lasciato il segno, diventando idolo della tifoseria nerazzurra. In viale della Liberazione hanno le idee chiare circa il futuro di Casadei, nonostante le tante richieste, l’anno prossimo non si muoverà da Milano. Giocherà ancora un anno in Primavera e quando Conte lo riterrà opportuno, andrà ad allenarsi in prima squadra, per iniziare a bruciare le tappe, come ha sempre fatto. L’Inter ci crede, Casadei ha tutte le carte per affermarsi.