116
L'Inter guarda, innanzitutto, alle buone notizie: domani Lautaro Martinez tornerà in campo in Serie A. L'ultima immagine del Toro nel nostro campionato è la sfuriata nei minuti finali della sfida con il Cagliari. Una reazione che gli è costata due giornate di squalifica, in cui l'Inter ha comunque ottenuto 6 punti. Conte riabbraccia il suo attaccante per la sfida fondamentale contro la Lazio: all'Olimpico riecco la Lu-La, la coppia-gol in grado di segnare 28 dei 48 gol nerazzurri in campionato.

CLASICO DI MERCATO - Le altre notizie, però, riguardano il mercato. E non si placano. L'interesse del Barcellona è questione nota da tempo. Da ieri, però, in Spagna scrivono anche di un apprezzamento del Real Madrid, pronto a un Clasico di mercato in estate. I Blancos, tuttavia, in questo momento non hanno posti da extracomunitario da riservare al Toro. Posto che ha invece il Barcellona, che proprio giovedì - nel corso di una riunione - ha scartato il nome di Willian José, con l'obiettivo di riservare la casella per Lautaro. I Catalani continuano a informarsi e a seguirlo, ma non sembrano intenzionati - anche per motivi di Financial Fair Play - a pagare la clausola da 111 milioni presente nel contratto. La valutazione dell'Inter è intorno ai 150 milioni, cifra che potrebbe abbassarsi grazie all'inserimento di alcune contropartite. 

I NOMI -
Secondo Tuttosport, il primo nome è quello di Arturo Vidal, esplicita richiesta di Conte per il centrocampo prima dell'affare Eriksen. Il cileno potrebbe tornare di moda in estate, ma non è l'unica ipotesi. Attenzione anche a Carles Aleñá, centrocampista in prestito al Betis Siviglia da gennaio. Ci sono poi Coutinho e Todibo, possibili idee in caso di mancato riscatto da parte di Bayern Monaco e Schalke. La tentazione più forte, però, è Antoine Griezmann. Il francese non si è mai integrato a Barcellona e non sembra avere grande feeling con Messi. In caso di arrivo di Martinez, inoltre, troverebbe ancora meno spazio. Il Barcellona lavora ed è pronto al grande assalto per Lautaro.