18

Venerdì è il giorno della firma: si tratta di un'altra tappa importante, dopo l'accordo definitivo trovato mercoledì scorso a Parigi per il passaggio del 70% delle quote dell'Inter da Massimo Moratti a Erick Thohir con i partner Roslan Roeslani e Handy Soetedejo, all'indomani del posticipo di giovedì sera a San Siro con la Fiorentina. 

Per l'annuncio ufficiale dell'effettiva cessione delle quote bisognerà aspettare la chiusura, prevista entro fine ottobre, quando è in programma l'Assemblea dei soci nerazzurri per approvare l'aumento di capitale e il bilancio al 30 giugno 2013. La proposta di queste due delibere arriverà entro l'inizio di settimana prossima da un Consiglio d'amministrazione, probabilmente l'ultimo con 14 membri di cui 6 della famiglia Moratti che poi verranno dimezzati a 3 posti.

L'avvocato statunitense Thomas Shreve sarà l'uomo di fiducia dei nuovi proprietari indonesiani per gli aspetti economico-finanziari, con potere di firma per gli investimenti più rilevanti.