Commenta per primo

Un Ferragosto di riflessione, in casa Inter. Tra un pezzo di carne alla griglia e l'altro, Moratti, Branca e Ausilio dovranno cercare di capire come dovrà andare avanti la campagna acquisti. E soprattutto dovranno fare mente locale su quanto accaduto da dopo la dipartita di José Mourinho.

Con l'arrivo di Benitez, infatti, c'è stata la precipitosa caduta degli dei: dopo il Mondiale vinto a dicembre 2010, in casa Inter si sono succeduti tre allenatori (Benitez, Leonardo e ora Gasperini), è arrivato un solo titolo (Coppa Italia) e due non sono stati confermati (Scudetto e Supercoppa Italiana). Ora, le possibili partenze dei pezzi da 90 Sneijder ed Eto'o. Che chi di dovere ragioni su quanto accaduto.