Il mio miglior nemico. Domenica sera si gioca il derby tra Inter e Milan, che si sfidano sul campo, ma sono disposti a collaborare per lo stadio. Il passaggio di proprietà del club rossonero dal cinese Yonghong Li al fondo statunitense Elliott (Gordon Singer è atteso domani in tribuna, così come Steven Zhang) ha riaperto i rapporti tra le due società. Pronte a trattare per trovare una soluzione con il Comune, che può cedere a loro per i prossimi 99 anni il diritto di superficie dove sorge il "Meazza". In questo modo entrambi i club risparmierebbero sul canone d'affitto annuale, accollandosi però i costi per la manutenzione. Studiando nel frattempo un progetto per la riqualificazione dell'impianto. 

SAN SIRO DIVISO - Oggi gli studi televisivi di Sky hanno ospitato due grandi architetti: Stefano Boeri ("padre" del Bosco verticale) e Fabio Novembre, che ha dato vita a Casa Milan. Entrambi hanno promosso l'idea del sindaco Giuseppe Sala: dividere lo stadio in due parti, una  per l'Inter e una per il Milan. Ciascuna con un proprio ingresso, un proprio spogliatoio e una propria tribuna con tanto di sky box, ristorante e negozio ufficiale. In pratica metà stadio nerazzurro e metà stadio rossonero. Vi piacerebbe?