Commenta per primo

 

di Xavier Jacobelli,
direttore di quotidiano.net

Domanda del giorno a Inter e Milan: considerato che fra annessi e connessi (cartellino, ingaggio pluriennale, tasse), ingaggiare Tevez costerebbe almeno 60 milioni di euro, non sarebbe meglio investire la stessa somma per uno come Bale?
 
Questi sono almeno 10 buoni motivi per provarci, tenendo conto che la Juve si sta già muovendo da tempo, allo scopo di  portare a Torino nella prossima estate il gioiello degli Spurs.
 
1) Tevez compirà 28 anni il 5 febbraio prossimo. Tevez non gioca una gara ufficiale da quasi quattro mesi (27 settembre 2011). Tevez è stato scaricato dal City dopo essere stato scaricato dallo United: curioso, no? O, quantomeno, inquietante.
 
2) Che scelga Inter o Milan, Tevez non può giocare in Champions League.
 
3) A occhio e croce e, secondo un pronostico formulato per difetto, a Tevez serviranno almeno 40 giorni per riguadagnare una condizione accettabile. Ciò vuol dire che, quand'anche l'argentino arrivasse a metà gennaio, nella migliore delle ipotesi potrebbe essere utile alla nuova squadra a cavallo fra la fine di febbraio e l'inizio di marzo.
 
4) Il Milan 2011-2012 ha segnato sinora 50 gol in 24 partite ufficiali ed è il terzo Milan più prolifico nei quasi ventisei anni di gestione Berlusconi che si compiranno in febbraio. C'è di più: Allegri è stato così bravo da riuscire a mandare in rete 13 giocatori diversi ( è il secondo collettivo dei marcatori, il primo si chiama Inter: Ranieri conta 14  calciatori che siano andati a bersaglio almeno per una volta). Complessivamente, 27 dei 50 gol rossoneri sono stati realizzati dagli attaccanti, anche se Ibrahimovic da solo ne ha firmati 12 in campionato. A Ibra manca tanto Cassano, n on tevez. L'ha detto lo stesso svedese.
 
5) Nonostante i problemi di Pato (solo 3 gol fra campionato e Champions, tanti quanti Robinho), non è l'attacco il reparto da rafforzare, ma lo sono il centrocampo e la difesa. Servono un grande centrocampista (Montolivo)  e un grande esterno, possibilmente impiegabile o come terzino o come propulsore del centrocampo (Bale). 
 
6) Per avere Tevez subito, alle condizioni del City, il Milan dovrebbe cedere subito Pato, (22 anni, 51 gol in 111 gare ufficiali)  al Psg: Pato può giocare in Champions., Tevez no.
 
7) L'Inter che ha inanellato 5 vittorie consecutive e, se vince il derby capisce che la Grande Rimonta è possibile,   sta ritrovando Milito, sa che Pazzini è una certezza, in organico dispone di Forlan il quale  dovrebbe essere finalmente guarito. E poi ci sono anche Castaignos e Coutinho. Vale lo stesso discorso fatto per il Milan a proppsito di Tevez: non è l'attacco il settore bisognoso di rinforzi, ma, prima di tutto, il centrocampo. Gli Eroi erano stanchi, ora stanno meglio, Sneijder è guarito e Stankovic pure, Poli continua a migliorare . Addirittura, Ranieri contro il Milan può permettersi di scegliere fra 4 schieramenti diversi. Ma è chiaro che, in proiezione futura, urge continuare lungo la strada del ringiovanimento dell'organico.
 
8) Il fair play finanziario dell'Uefa non è un'invenzione dei giornali, ma un un insieme di norme che andranno a regime nel giro di cinque anni e che tutti i club intenzionati a partecipare alle competizioni internazionali devono rispettare. Possono Inter e Milan permettersi un salasso di 60 milioni di euro per Tevez? No. A meno che Moratti e Berlusconi non contraddicano la linea dell'austerità dettata a Branca e a Galliani nel 2011. Ma, se questa è la loro intenzione, non è il caso di fare l'investimento più promettente, che non è certo Tevez?
 
9) Ha senso per l'Inter avere "svenduto" Eto'o sei mesi fa all'Anzhi (e Dio solo sa quanto disastroso sia stato questo autogol ) per ingaggiare sei mesi dopo Tevez che, tecnicamente, vale  la metà di Eto'o?
 
10) Gareth Bale ha 22 anni ed è uno dei più forti esterni del mondo. Il Tottenham chiede 50 milioni di euro per il suo cartellino, ma, in realtà, l'operazione può essere conclusa per una somma oscillante fra i 35 e i 40 milioni di euro.
 
Secondo voi, per chi vale la pena spendere?