3
La Gazzetta dello Sport analizza la sfida di Christian Eriksen contro il Genoa e spiega come il problema di base sia legato all'incompatibilità del danese con Antonio Conte. 

“Eriksen ha acceso qualche volta la luce con lanci, cross o cambi di campo di estrema precisione. Giocate per lo più da fermo su cui Goldaniga, Zapata e Bani sono sempre intervenuti, però buone giocate, tentativi di smuovere lo stagno. Traduzione: non c’è motivo di prendersela con il danese, le sue qualità sono queste e a Marassi in qualche modo si sono viste. Il problema è più profondo e attiene all’inconciliabilità tra l’idea di gioco che ha Conte e il modo di porsi dell’Amleto ex Tottenham. L’acqua e il fuoco non sono fatti per stare insieme”.