83

Felipe Melo continua a essere un obiettivo dell'Inter, ma per la prima di campionato contro l'Atalanta Roberto Mancini dovrà arrangirsi con le risorse umane presenti in casa. Con Hernanes e Guarin non al meglio della condizione, il tecnico jesino potrà contare su Kondogbia, Medel, Gnoukouri e Brozovic a pieno regime. Se non dovessero esserci recuperi dell'ultimo secondo, saranno questi i quattro titolari che l'Inter presenterà sul terreno di gioco. 

MEDEL ALLA GATTUSO? - Mancini studia un centrocampo inedito, alla ricerca dell'equilibrio spesso latitante nel corso del precampionato. Hernanes non offre ancora le dovute garanzie fisiche, ecco perché Brozovic sembra essere il candidato numero uno per il ruolo di trequartista, dove aveva fatto bene in occasione del Trofeo Tim contro il Milan. La vera sorpresa potrebbe giungere dai tre di centrocampo: Mancini sta pensando di lasciare al giovane Gnoukouri le chiavi della regia, mentre Medel potrebbe agire da interno alla Gattuso. A completare il reparto ci sarà sicuramente Geoffré Kondogbia. 

PROSPETTIVE PER IL MERCATO - La gara conto i bergamaschi offrirà ulteriori spunti per il mercato nerazzurro, ancora in via d'evoluzione. Felipe Melo convince più Roberto Mancini che la società di corso Vittorio Emanuele, per niente sicura dell'utilità dell'ex Fiorentina e Juventus. Se Gnoukouri dovesse dare buone risposte anche contro l'Atalanta, Thohir potrebbe ulteriormente irrigidire la propria posizione verso il giocatore del Galatasaray. Intanto la stampa turca dà Lucas Leiva del Liverpool vicino al Besiktas e l'Inter potrebbe riprendere a lavorare su Duda. Le caratteristiche del centrocampista del Legia piacciono molto a Piero Ausilio, a conferma che molto probabilmente l'Inter è alla ricerca di giocatori con peculiarità diverse da quelle di Felipe Melo, poco adatto a sostituire il partente Mateo Kovacic.