60
Un’Inter giovane, fresca, futuribile ma subito ambiziosa. Questo il piano si Steven Zhang, presidente dei nerazzurri, che ha messo nel mirino quattro giocatori under 26, pronti per poter fare la differenza immediatamente ma anche utilizzi per costruire qualcosa di importante anche negli anni a venire. 

PALLINO CHIESA - Come scrive la Gazzetta dello Sport, l’Inter studia un piano da 130 milioni di euro per rinforzare la rosa. I nomi? Uno tra Marcos Alonso ed Emerson Palmieri, con il secondo preferito da Conte per età e capacità di spinta: entrambi in uscita dal Chelsea, i nerazzurri fiutano l’affare. Poi, un vecchio pallino: Federico Chiesa, per il quale sono pronti almeno 50 milioni di euro. Che sommati ai 25 per il laterale mancino fanno 75. E poi? 

SPUNTA TOLISSO - Un difensore e un centrocampista. Per il primo slot, il nome è sempre quello di Marash Kumbulla del Verona, valutato 20 milioni di euro, ma con gli scaligeri si parla anche di contropartite tecniche; per il secondo, invece, attenzione a Corentin Tolisso: in uscita dal Bayern Monaco, fuori dai piani di Flick, che ieri ha rinnovato, è stato pagato 35 milioni dai bavaresi. 4 nomi per l’Inter. 4 nomi per il presente. Ma anche per il futuro.