68
Un futuro da decidere, con una certezza. Ivan Perisic non sa dove giocherà la prossima stagione, di sicuro non lo farà con l'Inter. Per Conte non è né una priorità né una risorsa, lo ha comunicato a Marotta che da settimane è al lavoro per risolvere la situazione. L'idea del club nerazzurro è quella di cedere a titolo definitivo il croato, con l'obiettivo di fare cassa e di risparmiare sull'ingaggio, circa 15 milioni di euro lordi (l'ex Borussia Dortmund è legato all'Inter fino al 2022, con stipendio da 7,5 milioni di euro lordi a stagione).

Registrati su Super6 e gioca ora gratis?

DOVE PUO' GIOCARE -  L'ipotesi Bayern, con il quale Perisic giocherà fino a fine stagione, resta in piedi, ma le parti non sono così vicine. I tedeschi non sono disposti a pagare i 20 milioni di euro fissati per il riscatto, hanno aperto all'acquisto definitivo ma con un sensibile sconto. Le parti torneranno a sentirsi settimana prossima, se non si arriverà a un accordo non è da escludere che Perisic possa muoversi verso la Premier. Secondo la stampa inglese Manchester United e Tottenham ci pensano, ma al momento nessuno è andato oltre il pourparler.