23
Muoversi subito, in vista della prossima stagione. E' questa la strategia dell'Inter che vuole consegnare a Mazzarri tre rinforzi per l'inizio del ritiro, previsto per il 7 luglio. Ausilio è al lavoro per un difensore, un centrocampista e un attaccante, ma il budget a disposizione, al momento, è limitato. In mezzo Behrami resta il grande obiettivo, potrebbe arrivare con Yann M'Vila, francese classe 1990, vicino a sbarcare a Milano in prestito con diritto di riscatto.

STESSA FORMULA - Nella stessa direzioni l'Inter si muove anche per Jovetic e Criscito. Il talento montenegrino, poco più che una comparsa nella trionfale stagione dei Citizens, costa oltra 30 milioni di euro, una cifra irrangiungibile per qualsiasi club italiano e che probabilmente non rispecchia l'attuale valore del giocatore. Per questo motivo l'offerta nerazzurra è di prestito, magari oneroso, con diritto di riscatto, la stessa presentata allo Zenit San Pietroburgo per l'ex terzino del Genoa, disposto a tornare in Italia e alla ricerca di un progetto vincente. L'interesse è concreto, la fumata bianca, però, è tutt'altro che scontata.