8
Il numero 10 dell'Inter, Stevan Jovetic, ha parlato ai microfoni di Inter Channel, analizzando la sua esperienza in nerazzurro: "Era tanto che l’Inter mi voleva, ma quest’anno la ricerca è stata più intensa. Mi hanno chiamato il mister e Ausilio, mi hanno spiegato il progetto e io ho detto subito sì. La squadra è fortissima, io sono contento. Il nostro obiettivo è tornare in Champions League, dove merita di stare l’Inter. Se poi saremo messi bene ad Aprile, proveremo anche a vincere lo Scudetto. Il mio idolo? Shevchenko. Ero appassionato di lui e di Ronaldinho, un giocatore che creava calcio”.