2128
Il derby d'Italia è servito. Questa sera alle 20.45 è andata in scena nella cornice dello Stadio Giuseppe Meazza di Milano la sfida tra l'Inter di Simone Inzaghi e la Juventus di Massimiliano Allegri, nel match clou valido per il posticipo della nona giornata di Serie A: finisce 1-1, decidono il gol di Dzeko dopo l'incrocio colpito da Calhanoglu, con la Juve momentaneamente in 10 per l'infortunio di Bernardeschi, e il rigore all'89' di Dybala, dopo un ingenuo fallo di Dumfries su Alex Sandro, rivisto al VAR da Mariani  Una partita mai banale, per i risvolti storici e per quello che le due squadre rappresentano in Italia, essendo i club che hanno vinto più titoli di tutti: ​i nerazzurri arrivavano dalla fondamentale vittoria in Champions League contro lo Sheriff Tiraspol ma in campionato hanno vinto solo una volta nelle ultime quattro gare (pari con l'Atalanta e dolorosa sconfitta con la Lazio), mentre i bianconeri arrivavano dal successo di San Pietroburgo e da quattro vittorie nelle ultime quattro di Serie A, che li avevano rilanciati in classifica. L'Inter sale a quota 18 punti, tiene a distanza i rivali, ma aumenta il distacco dalla vetta, ora a 7 punti con Milan e Napoli prime, mentre la Juve sprofonda addirittura a -10.

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER L'APPROFONDIMENTO DI GIANCARLO PADOVAN PER 100ESIMO MINUTO.