Calciomercato.com

Inter, Lukaku: 'Le finali Champions non potevo guardarle neanche in tv'. Poi si commuove...

Inter, Lukaku: 'Le finali Champions non potevo guardarle neanche in tv'. Poi si commuove...

  • 1
Romelu Lukaku ha parlato della sua carriera, dell'Inter e del futuro in un'intervista alla CNN: ""Mi sento privilegiato di poter vivere quello che sto vivendo. Ricordo molto bene i tempi in cui non potevo nemmeno permettermi di guardare una finale di Champions League... Me le recuperavo su Youtube, sui computer della mia scuola. Essere in questa posizione oggi è fantastico: affrontiamo quella che è con ogni probabilità la miglior squadra al mondo, voglio soltanto godermi il momento senza pressioni. Cercando di raggiungere il miglior risultato possibile".

"In passato ho sempre avuto una sorta di blocco mentale, oggi non lo avverto più. Sono le fasi della vita. Più cresci, più maturi esperienza e diventi calmo. Sapere che esistono cose più importanti del calcio, e mettere dunque il calcio in una prospettiva diversa, mi ha aiutato molto a diventare un giocatore migliore. Mio nonno è una persona molto importante per me (si commuove, ndr). Quando vedo mio figlio ripenso sempre a lui, gli somiglia molto. Era il mio più grande fan. Tutto quello che ho fatto, è per lui".

Altre notizie