66
Fin dal primo istante in cui Christian Eriksen ha accusato il malore l'Inter non ha perso tempo e si è attivata per mettersi in stretto contatto con la Federcalcio della Danimarca e avere aggiornamenti quanto più freschi possibili sulle condizioni del centrocampista.

Il faldone con gli esiti di tutti gli esami a cui si è sottoposto Eriksen in questi giorni sarà presto fatto avere anche allo staff medico del club nerazzurro, ma il dottor Volpi e l'ad Beppe Marotta sono pronti a partire e volare in Danimarca per incontrarlo di persona e fargli sentire in prima persona la vicinanza di tutto il mondo Inter. 

Resta da capire se il giocatore sarà dimesso nei prossimi giorni e quindi se Marotta e Volpi potranno incontrarlo a casa sua o nei centri federali danesi, dato che, per le limitazioni legati al Covid-19 è complicato organizzare un visita all'interno dell'ospedale.