Calciomercato.com

  • Inter-Pavard: le cifre dell'affare e l'impatto a bilancio

    Inter-Pavard: le cifre dell'affare e l'impatto a bilancio

    • Redazione CM
    "Oggi il suo annuncio? No, oggi no. Ma siamo messi bene". Le parole di ieri dell'amministratore delegato Beppe Marotta hanno confermato come l'Inter sia a un ottimo punto per il trasferimento di Benjamin Pavard. L'accordo con il Bayern Monaco è stato raggiunto, 32 milioni di euro complessivi (30 di parte fissa più 2 di bonus) per un'operazione a titolo definitivo. Mancano gli ultimi dettagli con i bavaresi - che nel frattempo lavorano per il suo sostituto -, poi il classe '96 volerà in Italia per sostenere le visite mediche e firmare il contratto quinquennale con i nerazzurri.

    INTER, ACCORDO PER PAVARD

    STIPENDIO E IMPATTO A BILANCIO - Ma quale sarà l'impatto dell'affare Pavard sul bilancio dell'Inter? Il sito specializzato Calcio e Finanza fornisce un'analisi dell'operazione che, con i suoi 32 milioni di euro complessivi, renderebbe il francese l'acquisto più caro di un club di Serie A in questa sessione di mercato estiva. Considerata la durata del contratto (5 anni), la quota ammortamento nella stagione 2023/24 sarebbe pari a 6 milioni di euro. Emerge un dettaglio anche sullo stipendio, che dovrebbe ammontare a 5 milioni di euro netti l'anno: godrebbe delle agevolazioni fiscali prevista dal Decreto Crescita, ma solo per il 2024; questo perché, si legge, nel 2023 Pavard non può essere considerato residente fiscale in Italia, arrivando dopo la data limite del 2 luglio. Considerate queste premesse, lo stipendio lordo per la prima stagione ammonterebbe a 7,9 milioni si euro. Sommandoli alla quota ammortamento, il costo complessivo dell'operazione Pavard per il 2023/24 sarebbe pari a 13,9 milioni di euro.

    Altre Notizie