106
Programmare per aggredire il mercato e cercare di non subirlo. In casa Inter la strategia è questa, anticipare le mosse per ovviare ai problemi finanziari della proprietà e provare a rimanere competitivi, scegliendo prima e quindi rischiando di più, ma l’autofinanziamento è così e la programmazione ne è una colonna imprescindibile. 

LA COMUNICAZIONE - La difesa nerazzurra potrebbe subire qualche cambiamento, non solo nei titolari, dove è previsto l’inserimento di Bremer e sicuramente una partenza. Qualcosa si muoverà anche tra le seconde linee, visto e considerato che i nerazzurri hanno già comunicato all’agente di Ranocchia che, al di là di clamorosi ripensamenti, il club nerazzurro non eserciterà l’opzione unilaterale per il rinnovo contrattuale di un’altra stagione per il difensore. A fine anno, dunque, è quasi certo che le strade di Ranocchia e dell’Inter si separeranno dopo oltre undici stagioni trascorse insieme. Si continuerà, invece, con Danilo D’Ambrosio, che potrà contare su un altro anno di contratto.