218
La stagione in Champions League dell'Inter riparte dal Real Madrid, l'ultima squadra ad espugnare San Siro in Europa. Rispetto all'anno scorso non ci sono più Conte, Lukaku e Hakimi da una parte; Zidane, Sergio Ramos e Varane dall'altra. 

Simone Inzaghi perde Sensi per infortunio, ma recupera Bastoni. Nei tre ballottaggi Darmian, Calhanoglu e Dzeko partono favoriti su Dumfries, Vidal e Correa. 
Ancelotti torna a Milano senza gli indisponibili Bale, Kroos, Ceballos, Mendy e Marcelo. Il principale dubbio di formazione è tra Hazard e Asensio. 
Alle ore 18.45 si gioca l'altra partita del gruppo D tra i moldavi dello Sheriff Tiraspol e gli ucraini dello Shakhtar Donetsk allenati dall'italiano De Zerbi. 


PROBABILI FORMAZIONI 
Inter-Real Madrid (calcio d'inizio alle ore 21 in diretta tv su Amazon Prime Video
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. (A disp. Radu, Cordaz, Ranocchia, D'Ambrosio, Kolarov, Dimarco, Dumfries, Gagliardini, Vecino, Vidal, Sanchez, Correa). All. Inzaghi. 
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Nacho, Alaba; Valverde, Casemiro, Modric; Hazard, Benzema, Vinicius. (A disp. Lunin, Toni Fuidias, Vallejo, Miguel Gutierrez, Lucas Vazquez, Camavinga, Antonio Blanco, Isco, Asensio, Rodrygo, Mariano, Jovic). All. Ancelotti. 
Arbitro: Siebert (Germania), assistenti Foltyn e Gittelmann, Schlager quarto uomo, Fritz e Osmers al Var.