Milan Skriniar e l'Inter, un feeling che continua alla grande in campo. Perché il difensore slovacco convince tutti, sempre di più, sontuoso anche in un derby giocato da protagonista. Ma dopo un anno e mezzo in nerazzurro, con gli occhi addosso di tanti top club tra cui Manchester United e Manchester City, Skriniar vede ferma la trattativa per il suo rinnovo che a luglio scorso era vicinissima al traguardo: firma a un passo, accordo praticamente raggiunto poi i problemi e la distanza sull'ingaggio. Risultato, oltre tre mesi dopo la situazione rimane bloccata. 

LE CIFRE - Skriniar attualmente guadagna 1,7 milioni all'anno a salire fino al 2022, con bonus. E da parte del ds Ausilio c'è massima apertura e disponibilità a trattare il nuovo contratto, meritato dal difensore slovacco secondo la società. Non a caso, la proposta è stata da 2,6 milioni all'anno fino al 2023; Skriniar però ha preteso un ingaggio che sfondi il muro dei 3 milioni a stagione per essere allineato al resto della rosa. A oggi non c'è accordo per firmare, ma la sensazione nella dirigenza Inter è che si possa arrivare a un'intesa senza fretta e al momento giusto, come per Icardi. Il cambio di pretese da parte dell'agente Csonto ha rallentato un rinnovo vicino; problemi però non ce ne sono, l'Inter è felice di Skriniar come Skriniar è entusiasta della sua carriera in nerazzurro. Aspettando il rinnovo che ad ora resta congelato...