Il Milan si è fatto da parte (almeno a parole), il Psg sembra aver virato definitivamente su Leandro Damiao, chi resta in corsa per aggiudicarsi Carlos Tevez? Solo l'Inter, sulla carta. Ecco perché Massimo Moratti non ha fretta. Vuole prima vedere il risultato del derby. Un'Inter a meno 11 dalla vetta forse non vale un sacrificio immediato da 28 milioni di euro, bonus compresi. Ma se la testa della classifica dovesse invece essere a soli 5 punti, i nerazzurri darebbero l'assalto decisivo all'Apache. Che a quel punto sarebbe un valore aggiunto mica da ridere per la volata scudetto.