11
Romelu Lukaku ha preso parte, senza intoppi, alla prima seduta di allenamento della settimana col Belgio, dopo aver ricevuto l'esito di negatività del tampone al quale era stato sottoposto una volta sbarcato nel proprio Paese. Secondo quanto riporta il portale HLN.BE, in base alle normative locali, che hanno valore rispetto a quanto previsto dall'ATS di Milano (che aveva imposto la quarantena fino al 31 marzo per tutti i componenti del gruppo squadra dell'Inter), l'attaccante potrà prendere parte alle sfide contro Galles, Repubblica Ceca e Bielorussia in programma il 24, il 27 e il 30 marzo.

Analoga situazione è quella riguardante Christian Eriksen, regolarmente convocato dalla sua Danimarca, Milan Skriniar con la Slovacchia e di Marcelo Brozovic e Ivan Perisic, che sono subito scesi in campo agli ordini del ct croato Dalic per iniziare a preparare i primi impegni di qualificazione ai Mondiali con la loro nazionale.