133
L'Inter presenta la prima maglia da gioco per la stagione 2019/2020. 

COMUNICATO UFFICIALE - La squadra femminile di FC Internazionale Milano e Nike presentano la divisa Home per la stagione 2019-20. Per la prima volta l'Inter affida alle calciatrici il lancio della nuova divisa a conferma del grande impegno del Club e di Nike rivolto alla crescita del calcio femminile. 
La nuova maglia si ispira alla divisa Away della stagione 1989-90, grazie a un inserto a strisce diagonali che si estende sul petto, intersecandosi elegantemente con le tradizionali righe nere e azzurre verticali. 
Tra il 1978 e il 1988 le strisce diagonali sono state un elemento chiave dello stemma del Club, oggi invece costituiscono il punto focale di una maglia che viene completata dal colletto bianco con scollo a V e dagli iconici bordini bianchi sulle maniche. 
I pantaloncini della divisa Home saranno neri mentre i calzettoni si distingueranno per la colorazione metà nera e metà azzurra, come a richiamare il collo del famoso Biscione. 
Il Logo dell'Inter spicca sulla maglia grazie al bordino in rilievo, mentre all'interno della maglia è presente un dettaglio che sottolinea il legame con la città di Milano e un omaggio alla tradizione del Club: la Croce di San Giorgio arricchita dalla scritta 'Internazionale', da una stella e dal "1908" in onore all''anno di fondazione dell'Inter. 
"L'Inter ha una forte identità, quindi la sfida era proporre le iconiche strisce in modo moderno e rivoluzionario, pur nel rispetto della tradizione", spiega Pete Hoppins, Football Apparel Senior Design Director di Nike. 
"Abbiamo ripreso le iconiche strisce diagonali usate nella maglia Away del 1989 oltre che nel vecchio stemma del Club e ciò ci ha condotto a questo design molto classico interrotto dalle strisce diagonali sul petto". 
La nuova divisa Home verrà indossata dai nerazzurri in occasione dell'ultima giornata di campionato domenica 26 maggio contro l'Empoli e sarà in vendita a partire dal 23 maggio su nike.com, store.inter.it e i principali rivenditori autorizzati.