Commenta per primo

Il mercato dell'Inter ruota tutto attorno ad alcune situazioni che non riescono a sbloccarsi. Non tanto per volere della società nerazzurra, quanto per il fatto che gli altri non si sbilanciano.

Prima trattativa, quella per Palacio. Preziosi in cambio chiede una punta esperta che possa garantire almeno 10-15 gol. Milito costa troppo, Castaignos non piace. E fin qui è Preziosi a non sbilanciarsi. Per quanto riguarda Pandev, invece, è il ragazzo a dire no. Cosa che lo fa rimanere un punto fermo della trattativa. Dunque, Palacio non arriverà se non ci saranno contropartite adeguate. Leggi: Thiago Motta. Ma qui s'inserisce Gasperini: è lui a dire no.

Altro giro, altra situazione in stand-by: Tevez. Per arrivare all'argentino bisogna aspettare, perché prima dovrà essere venduto Sneijder. E qui è il Manchester United fermo. A smenarci, sinora, è solo l'Inter, che non può permettere a Gasperini di gestire una squadra completa e rinnovata.