Calciomercato.com

  • Inter, via al piano rinnovi: da Lautaro e Barella a Dumfries e Dimarco, ecco come si muoveranno i nerazzurri

    Inter, via al piano rinnovi: da Lautaro e Barella a Dumfries e Dimarco, ecco come si muoveranno i nerazzurri

    • Pasquale Guarro
    L’Inter sta portando parallelamente avanti cinque discorsi di rinnovo, ovviamente con cinque calciatori diversi. Priorità precise, in viale della Liberazione, dove tra i professionisti in attesa di dialogare con il club ci sono anche Lautaro e Barella, ma con loro si discuterà più avanti, probabilmente anche dopo Natale. Per adesso si andrà con decisione sugli altri tre profili, quello di Mkhitaryan, in primis, visto che l’armeno vedrà scadere il proprio contratto nel giugno del 2024, per poi proseguire con Dimarco e Dumfries.

    Dumfries - Dimarco: Da destra a sinistra, quinto per quinto, l’Inter vuole sistemare la questione in merito agli esterni titolari. Il contratto dell’olandese è a scadenza 2025, mentre quello dell’ex Verona è da ritenersi valido fino al 2026. Tuttavia i nerazzurri ritengono opportuno adeguare i loro compensi, equiparandoli a quello degli altri calciatori ritenuti di primaria importanza. Attualmente Dimarco e Dumfries guadagnano rispettivamente 2 e 2,5 min di euro e molto probabilmente firmeranno un nuovo contratto che porterà i loro guadagni a circa 4 milioni di euro a stagione. Almeno questa sembra attualmente la base della trattativa.

    Un po’ diverso il discorso legato a Mkhitaryan, l’armeno potrebbe rinnovare di un anno con opzione per il secondo, ma sulla durata per adesso non c’è alcuna certezza. Per riguarda gli emolumenti, invece, l’Inter punterà a giungere alla fumata bianca rimanendo sulle cifre attuali, ovvero circa 4 milioni di euro a stagione, ricordando che i nerazzurri hanno preso Mkhitaryan a decreto crescita.

    BARELLA E LAUTARO - Dopo aver sistemato queste tre situazioni, diverse tra loro, l’Inter punterà poi a prendere in mano i faldoni che riguardano Lautaro e Barella. L’argentino continua a mandare messaggi d’amore ai nerazzurri, ma la sensazione è che Camano arriverà in sede con richieste molto molto alte, ritenendo il suo assistito uno dei migliori centravanti in Serie A. Attualmente sia Lautaro che Barella guadagnano sui 6,5 milioni a stagione, l’idea è quella di proseguire sullo stesso emolumento per il centrocampista e fare un piccolo sforzo e ulteriore sforzo per Lautaro.

    Altre Notizie