Commenta per primo
Nel corso della lunga chiacchierata con il suo connazionale ed ex calciatore Jordan Stewart, l'esterno dell'Inter, Ashley Young, ha parlato del suo allenatore, Antonio Conte e della differenza tra il calcio inglese e quello italiano. 

“Il calcio italiano è molto più tattico. Molte più squadre giocano nella loro metà campo e provano a recuperare palla lì. Diverse squadre giocano col 3-5-2, dando molta importanza ai quinti, che devono difendere e attaccare. I top team possono anche perdere con squadre di media o bassa classifica in Serie A. Ci alleniamo duramente. Il primo giorno di allenamento facemmo un esercizio che in Italia chiamano 'blocchi'. Chiesi: 'Cosa sono i blocchi?' Videro il mio sguardo perso, non sapevo cosa fossero. Conte non si ferma mai. Con gli stadi vuoti a causa della Pandemia riesci a sentire tutto quello che dice".