Calciomercato.com

  • Intermania: Inzaghi gode e fa godere, aveva ragione Gasperini

    Intermania: Inzaghi gode e fa godere, aveva ragione Gasperini

    • Cristian Giudici
    4x4. Dopo Roma, Salernitana e Lecce, l'Inter asfalta anche l'Atalanta. Il fuoristrada nerazzurro "ara" il campionato e semina tutti in Italia, facendo mangiare la polvere anche alle rivali storiche Juventus (seconda a -12) e Milan (terzo a -16). Al volante c'è Simone Inzaghi, che sta pilotando la squadra alla perfezione. E ormai, anche se mancano ancora 12 tappe alla fine del campionato, vede il traguardo dello scudetto della seconda stella e inizia a lasciarsi andare: "Sto godendo da due anni e mezzo". 

    GASP L'AVEVA DETTO - La sua Inter splendida e splendente conferma che si può giocare un calcio bellissimo anche con la difesa a tre. Dando ragione, 13 anni dopo, a Gasperini. L'unico allenatore nella storia dell'Inter a non essere riuscito a vincere nemmeno una partita sulla panchina nerazzurra. Ovviamente le responsabilità di quel fallimento non erano soltanto sue. Anzi, almeno su una cosa aveva ragione lui: il calcio non è questione di numeri e non è un'eresia giocare col 3-5-2, oggi come allora. 

    13 ANNI FA - Quando correva l'anno 2011, Antonio Conte diventava il tecnico della Juve vincendo lo scudetto al primo colpo proprio con quel sistema di gioco e Simone Inzaghi iniziava la sua carriera di allenatore con gli Allievi della Lazio. La genesi di una gran bella storia, che ora può diventare favolosa. Aspettando di scrivere nuovi capitoli in futuro, il finale (di questa stagione) è ancora tutto da vivere: in Italia il lieto fine è scontato; in Europa, finché si gioca così bene, comunque vada sarà un successo. 
     

    Altre Notizie