22
Willy Gnonto è il personaggio del momento. Dopo aver conquistato la Swiss Super League a Zurigo, poche settimane fa, l’attaccante azzurro ha prima risposto presente alla convocazione con la Nazionale maggiore di Roberto Mancini e poi trovato l’esordio, con assist, nella sfida di Nations League contro la Germania, a 18 anni, 6 mesi e 29 giorni. Mettendo piede in campo nell’incontro del Dall’Ara, il classe 2003 cresciuto nelle giovanili dell’Inter si è portato in questo modo al decimo posto nella classifica dei più giovani esordienti azzurri. 

Di seguito, la classifica dei più giovani esordienti in maglia azzurra: 

1) Renzo De Vecchi (16 anni, 3 mesi, 23 giorni)

2) Gianluigi Donnarumma (17 anni, 6 mesi, 4 giorni)

3) Luigi Barbesino (18 anni, 2 mesi)

4) Beppe Bergomi (18 anni, 3 mesi, 23 giorni)

5) Davide Santon (18 anni, 5 mesi, 4 giorni)

6) Virginio Rosetta (18 anni, 6 mesi, 6 giorni)

7) Piero Campelli (18 anni, 6 mesi, 9 giorni)

8) Giovanni Vincenzi (18 anni, 6 mesi, 27 giorni)

9) Claudio Casanova (18 anni, 6 mesi, 27 giorni)

10) Wilfried Gnonto (18 anni, 6 mesi, 29 giorni)